Associazione ANtonia Vita -Carrobiolo

Rappresentante legale: Simona Ravizza

Categoria: sociale | Oct 24, 2018

Descrizione breve: L'Associazione Antonia Vita - Carrobiolo si occupa da 25 anni di adolescenti e della loro inclusione. Tutti i nostri progetti sono attivi nella nostra sede di Monza e sono dedicati a loro: - la Scuola Popolare contro la dispersione scolastica - Il progetto di semiresidenzialità "Iris" - Centro di aggregazione giovanile "gioca le tue carte", con doposcuola e attività educative Come associazione cerchiamo di integrare le nostre proposte educative per permettere ai ragazzi maggiore continuità e favorire il loro "attaccamento alla maglia" Proponiamo ai ragazzi attività educative che li portino ad ampliare i propri orizzonti e conoscenze. In questo contesto si inserisce la nostra partecipazione alla manifestazione "Ganassini Social Responsibility". Essendo principalmente italiani di seconda generazione, i nostri ragazzi hanno pensato a qualcosa che parlasse delle loro storie, sotto forma di cartelloni da appendere in giro per la città, con, in aggiunta, informazioni e dati su molte tematiche differenti (immigrazione, lotta al bullismo, parità di genere, cittadinanza attiva).

IL TUO SOSTEGNO È IMPORTANTE

con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di crescere


306 voti raggiunti

Descrizione completa: L'Associazione Antonia Vita nasce nel 1993 come risposta al problema del disagio giovanile, inteso come disagio familiare, relazionale e scolastico nel territorio di Monza. Tale bisogno, letto da un gruppo di persone, laici e religiosi, desiderose di promuovere i valori di dignità della persona, legalità, democrazia, giustizia e impegno sociale, ha trovato risposta attraverso la realizzazione di progetti orientati alla promozione umana, alla prevenzione e alla cura del disagio. Il Centro Educativo Il Carrobiolo, storicamente portatore di esperienze e valori educativi, è stato individuato come luogo in cui operare. L'Associazione si propone quindi di accogliere e sostenere bambini e ragazzi, con le relative famiglie, nella convinzione che le loro difficoltà possano essere comunque terreno fertile dove coltivare interessi e potenzialità; si propone anche di intercettare e valorizzare la ricerca di ambiti di esperienza di volontariato e di impegno sociale espressa dal territorio e in particolare dalle realtà dei giovani e dei pensionati. Finalità generali dell'Associazione Valorizzare le persone. Offrire un luogo in cui sperimentare relazioni significative e socialità positiva. Occuparsi della formazione personale e scolastica. Ascoltare e accogliere le fragilità e i bisogni.Approccio multiprogettuale: la nostra Associazione, offre ai minori accolti l'aggancio ad una realtà educativa che offre anche altri servizi, affini nell'approccio metodologico, ma diversi negli strumenti, nei tempi e nelle professionalità che vengono messe a disposizione. La scuola popolare, il doposcuola e le attività del Centro Giovani, il Centro Estivo e le Vacanze di gruppo nei mesi di giugno e luglio, ed altri progetti sperimentali cui l'Associazione partecipa, anche in rete con le altre realtà del Carrobiolo e di Monza. Approccio territoriale: la conoscenza del territorio data dalla ventennale presenza della nostra Associazione sul territorio, ci consente di concordare e predisporre progetti individuali che rappresentino per il minore e la sua famiglia un reale punto di riferimento lungo tutto il percorso di crescita del ragazzo stesso. Dal 2017 siamo entrati a far parte come soci del Consorzio Comunità Brianza. Approccio relazionale: la nostra Associazione da sempre si occupa prima di tutto di accogliere i minori, le loro famiglie e i loro bisogni. Ogni intervento è calibrato per sostenere il percorso di crescita educativo di un minore, dedicando attenzione alle sue necessità, ai bisogni del suo nucleo familiare ed alle risorse che insieme possono mettere in campo. Gli educatori, coordinatori e responsabili dell'Associazione condividono e progettano insieme, il futuro di ciascun ragazzo. RETI Dal 2012 facciamo parte del CEMM, Coordinamento Educativo delle comunità Minori Monzesi cui fanno riferimento i principali Centri cittadini che si occupano di accoglienza, residenziale, semiresidenziale e diurna di minori. Dal 2017 siamo entrati a far parte come soci del Consorzio Comunità Brianza, una realtà che aggrega oltre 32 realtà operanti nel sociale, in particolare nelle aree dei servizi di prossimità, area immigrazione, housing sociale, cultura e turismo, occupabilità e impresa giovanile. Sempre nel 2017 siamo entrati a far parte del Gruppo CRC, il coordinamento nazionale, presieduto da Save the Children che si occupa di monitorare lo stato di attuazione della Convenzione di Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza e redigere il rapporto non governativo che viene presentato al Comitato Unicef di Ginevra ogni cinque anni.

http://www.avitaonlus.org/

CONDIVIDI IL PROGETTO SUI TUOI SOCIAL