La Scuola che vorrei soc coop sociale

Rappresentante legale: Monica nart

Categoria: sociale | Oct 10, 2018

Descrizione breve: Il progetto favorisce lo sviluppo di competenze empatiche e comunicative. Promuove, svolto nel contesto classe, la cooperazione fra il gruppo dei pari e fra allievi e docenti. Spunti creativi e sperimentali delle materie curriculari, agevoleranno la relazione con l’altro, anche in presenza dell’adulto che diventa un significativo riferimento.

IL TUO SOSTEGNO È IMPORTANTE

con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di crescere


271 voti raggiunti

Descrizione completa: La società cooperativa sociale La Scuola che Vorrei è un centro di formazione, accreditato presso la Regione Marche con decreto 280 del 26/03/2018, in grado di rispondere in modo innovativo a precise esigenze nel campo della cultura. Il progetto Emozioni in materia ha preso vita un anno fa, con la creazione di un luogo accogliente e a misura dei ragazzi, Scuola Sinequa. Qui i ragazzi hanno trovano spazi in cui poter esprimere il loro potenziale riuscendo a personalizzare e dominare il senso del loro apprendimento e a migliorare risultati scolastici, autostima e maturazione delle competenze relazionali. Attraverso l’attività svolta (laboratori, doposcuola, corsi formativi, lezioni individuali) si è verificato uno scambio reciproco studente-formatore che ha determinato oltre al benessere dei ragazzi, un positivo avvicinamento e fiducia dei genitori nei confronti dei referenti. In questa seconda fase il progetto sarà riproposto nell’ambito della scuola dell’obbligo statale per determinare il coinvolgimento del personale docente e delle varie discipline scolastiche, e sperimentare la capacità di reazione dei ragazzi in ambito ludico artistico e didattico espressivo, come registrato durante i nostri laboratori: Re-St’art (corso di Street Art) o Teens’ play (corso di inglese). Il progetto è indirizzato agli studenti delle classi terze, della scuola secondaria di primo grado, che debbono imparare a relazionarsi con la società esprimendo il proprio pensiero oltre le parole e nel rispetto degli altri, nel passaggio delicato verso l’adolescenza. Il programma prevede incontri basati su tre livelli (cognitivo, emotivo ed esperenziale), singoli moduli che prevedono l'alternarsi di momenti strutturati di educazione formale e non formale (dibattito e brainstorming, role playing, drammatizzazione, laboratori). I laboratori daranno ai ragazzi la possibilità di tradurre attraverso le immagini quanto sperimentato lungo il percorso, per dare un volto alla loro esperienza e trasformarla in strumento educativo anche per chi sia estraneo al progetto. Lo svolgimento di tutte le attività prevede la presenza costante in classe di uno psicologo, al fine di coordinare, monitorare e integrare i vari elementi relazionali ed espressivo-emotivi che possano emergere.

http://www.scuolasinequa.it/

CONDIVIDI IL PROGETTO SUI TUOI SOCIAL