Centro famiglie

Rappresentante legale: antonello arculeo

Categoria: sociale | Aug 20, 2018

Descrizione breve: Gruppo di parola per figli di genitori separati, proposto e coordinato dal Centro famiglie catania.

IL TUO SOSTEGNO È IMPORTANTE

con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di crescere


102 voti raggiunti

Descrizione completa: Premessa: È uno spazio in cui i figli di genitori separati possono condividere esperienze, emozioni e difficoltà rispetto al la separazione e sostenersi reciprocamente. È un percorso breve, in cui i partecipanti possono affrontare, in un contesto non-giudicante, i temi connessi a questa transizione critica. Il gruppo rappresenta un luogo esclusivo in cui poter condividere il dolore per la rottura dei legami tra gli adulti e poterne sperimentare di nuovi tra pari, in modo da poter riacquistare fiducia per le future relazioni. Destinatari: Bambini dai 6 ai 10 anni e adolescenti dagli 11 ai 14 anni che vivono l’esperienza di separazione tra i propri genitori. Ogni gruppo sarà formato da 6 a 8 partecipanti. Obiettivi: Favorire la comunicazione tra genitori e figli; Trovare del le strategie per vivere meglio il cambiamento; Adattarsi al la nuova struttura familiare; Condividere la propria esperienza con i pari; Riconoscere, esprimere ed elaborare le emozioni legate al l’evento della separazione; Uscire dal l’isolamento e trovare una rete di scambio e sostegno tra coetanei; Affrontare la tematica della separazione in un ambiente accogliente, per un tempo limitato, con il consenso e la collaborazione di entrambi i genitori e con l’aiuto di professionisti esperti. Struttura attività: Il progetto è strutturato in incontri laboratoriali, a cadenza settimanale, all’interno dei quali vengono proposte diverse attività organizzate e pensate per favorire l’espressione e la condivisione dell’esperienza di separazione che ciascun partecipante sta affrontando. Si utilizzeranno strumenti adatti all’età dei partecipanti (disegni, giochi di ruolo, scrittura, circle time, filmati, canzoni, narrazioni, ecc..). Si tratta di tecniche interattive che favoriscono la conoscenza reciproca, la comunicazione e la cooperazione di tutti i partecipanti creando un clima funzionale all’ascolto e alla condivisione. Conduttori: Il gruppo è guidato da due psicologi esperti nell’ambito delle relazioni familiari.

http://www.centrofamigliecatania.it/

CONDIVIDI IL PROGETTO SUI TUOI SOCIAL