Abba' associazione per il sostegno e l'assistenza all'infanzia e alla gioventù
ebe faini gatteschi

Il progetto permette a 95 studentesse pakistane di avere un'istruzione universitaria. Il contributo permette di coprire le tasse scolastiche, i libri e il materiale di testo per le ragazze accolte nel primo college femminile aperto alle donne nella regione.

Il progetto nasce dalla collaborazione con Padre Aldino Amato, che vive da oltre 40 anni a Okara, nella regione del Punjab, occupandosi in particolare del villaggio 6/4L Rhempur. Ha costruito una scuola elementare, una scuola media e due scuole aperte anche alle bambine. Le giovani, una volta terminata la decima classe, volevano però continuare a studiare e Padre Aldino ha deciso di aprire un biennio preuniversitario (F.A.) e un secondo biennio di università, entrambi femminili, dando così vita al Convent Degree College for Women. In totale 95 giovani studentesse seguono ogni anno i corsi presso il Convent Degree College for Women, il primo nella regione aperto alle donne (di qualsiasi religione). Le ragazze che vengono da villaggi lontani sono accolte in un convitto. Abbà ha deciso di sostenere la scolarizzazione universitaria di queste 95 studentesse coprendo le tasse scolastiche, i libri e il materiale di testo. Il sostegno dell’Associazione è molto importante soprattutto per le ragazze che devono vivere lontane da casa e provvedere a vitto e alloggio (in totale 57). Tra i risultati del progetto, il miglioramento della condizione della donna nella società pakistana, maggiore libertà e autonomia, quindi elevazione della qualità della vita per le donne e in generale per tutta la società pakistana. L’istruzione femminile in un paese come il Pakistan è ancora un privilegio di pochi, e Abbà ritiene quindi importante dare la possibilità di avere un’istruzione universitaria e quindi un lavoro e un’indipendenza economica, per queste ragazze e per le loro future famiglie. Anno dopo anno il numero delle ragazze iscritte è aumentato notevolmente: con il tempo la scuola ha raggiunto un’alta reputazione tra i villaggi e ha innescato importanti cambiamenti nella mentalità delle famiglie, che ora vengono numerose a chiedere l’ammissione delle proprie figlie femmine, consapevoli dell’importanza dello studio per la loro vita. Il primo e più importante beneficiario del progetto è la società pakistana che, grazie a questa iniziativa, vede crescere il numero di donne con una preparazione universitaria; donne istruite, consapevoli dei propri diritti, cresciute in un clima di tolleranza e rispetto reciproco insieme a studentesse di una diversa religione.

http://www.a-b-b-a.org

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL