Associazione Le Fate ONLUS
Cristina cominacini

Laboratorio interculturale di videomaking: Scopo del laboratorio é fornire ai partecipanti le conoscenze per sperimentarsi come videomaker, attraverso un approccio metodologico che valorizza le diversità, le competenze presenti tra i partecipanti e la cooperazione nello sviluppo e nella realizzazione di un progetto comune. Oltre alle competenze tecniche il laboratorio ha come obiettivi fondamentali le competenze relazionali interculturali, lo scambio e la conoscenza reciproca, la facilitazione della narrazione di sé.

Il laboratorio intende essere uno strumento di promozione degli Spazi di Aggregazione come luoghi deputati a creare opportunità per i giovani interessati a sviluppare competenze sui linguaggi creativi. Gli spazi per adolescenti gestiti dall' associazione sono frequentati da ragazzi e ragazze provenienti da diversi paesi del mondo; i vissuti individuali, uno per ogni partecipante, chiamano a raccolta tante esperienze diverse: l’immigrazione, la doppia cittadinanza, il trasferimento da un’altra regione italiana, una parte della vita vissuta in un paese diverso da quello di nascita, la stretta frequentazione di amici o parenti che provengono da un’altra cultura. I ragazzi sono accomunati dall'essere adolescenti e dall'utilizzo dello smartphone, (strumento che spesso li illude di essere connessi ma li isola) che può avere anche delle potenzialità creative. Si partirà proprio dallo strumento che i ragazzi hanno nelle proprie tasche per un primo approccio alla realizzazione di video, si passerà poi all'utilizzo della telecamera,si insegneranno le varie tecniche di ripresa e di montaggio. verrà realizzato un cortometraggio interamente proposto dai ragazzi a partire da un titolo generico: " Le identità" che verrà sviluppato da loro nel corso degli incontri. Nel primo incontro viene proposto un gioco di conoscenza, dopodiché si passa a fare brainstorming per il tema del video. Di solito ci vuole più di un incontro per far uscire il tema. Negli altri due incontri successivi vengono riproposti i temi usciti da loro e vengo dati altri spunti guardando dei cortometraggi. Quando il tema è deciso si passa a costruire la storia con il regista, si scrive la scenografia, si disegna lo storyboard e si decidono le ambientazioni infine si passa ad assegnare le parti e a recitare. Il regista verrà aiutato dai ragazzi a motare il film e a scegliere le musiche. A lavoro terminato insieme si creerà un evento per presentarlo alla cittadinanza.

http://www.lefate-onlus.org

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL