Defence for Children International Italia
giuseppe costella

ELFO è un’iniziativa transnazionale che mira a potenziare il ruolo di tutori e genitori affidatari quali attori chiave per prevenire, sostenere e proteggere minorenni soli vittime o potenziali vittime di situazioni di rischio, nell’ambito di un quadro di riferimento basato sui diritti dell’Infanzia.

Il Progetto ELFO mira a sviluppare un processo di potenziamento e supporto per cittadini aspiranti tutori e/o affidatari di minorenni soli in Italia, Spagna, Portogallo, Grecia e Bulgaria per un periodo di 24 mesi (Dicembre 2016 - Novembre 2018). Il progetto è co-finanziato dal Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell’Unione Europea. In Italia ELFO è coordinato da Defence for Children International in collaborazione con il Comune di Genova, Assessorato Politiche Sociali e della Casa. L’obiettivo generale è il potenziamento delle figure di tutori e genitori affidatari quali attori chiave per prevenire e fornire sostegno e protezione ai minorenni vittime o potenziali vittime di violenza, in un quadro di riferimento basato sulla Convenzione Onu sui Diritti del Fanciullo. ELFO si concentra su tre obiettivi specifici e attività correlate: 1- Migliorare le competenze di tutori e genitori affidatari per difendere e promuovere i diritti dei minorenni soli. Dopo un’analisi dei contesti nazionali e la mappatura degli attori chiave, è stato elaborato un modulo formativo sulla cui base si implementeranno almeno 4 cicli formativi per tutori e genitori affidatari in ogni paese. 2- Supportare e integrare le figure di tutori, genitori affidatari e rappresentanti legali nel contesto di riferimento per migliorare l’efficacia del sistema di protezione dei minorenni. A questo scopo, si stanno tenendo incontri di cooperazione con gli attori chiave e sono previsti incontri di supervisione con i partecipanti ai corsi per tutta la durata del progetto. Sarà inoltre prodotta una brochure info-formativa. 3- Sostenere, promuovere e espandere un sistema di affido famigliare e tutela di qualità e basati sul coinvolgimento della comunità locale quali componenti chiave dei sistemi di protezione dei minorenni. Dopo la definizione di una strategia informativa e di sensibilizzazione, si svolgeranno attività promozionali in ogni paese quali info-days, diffusione del progetto su media e social networks, creazione di un video, organizzazione di un evento finale in Italia.

http://defenceforchildren.it

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL